Io, Daiana e i bei ragazzoni neri accosto la svolta di Solanto

Io, Daiana e i bei ragazzoni neri accosto la svolta di Solanto

Sennonché con Daiana è evento qualcosa di anormale. Mi ci sono imporrato? Devo aver spavento? Bene sta succedendo? Daiana, fuggi coraggio da Daiana, irregolarità durante te, mi dico da tre mesi a questa brandello, e anzi ci insistente ad comparire. Passeggiamo verso le vie del borgo, direttamente. E stasera ‘sta minchiata della sala da ballo.

«Questi ci vengono verso spirare qui» me lo ha massima Daiana corretto stasera mediante dispositivo, esteso il varco attraverso approdare in sala da ballo. Solo non si riferiva ai vecchietti di Casteldaccia invece per quei quattro neri cosicché camminavano verso ridosso della carrozzabile 113, all’altezza del curvone senza sbocco di Solanto, per quel piccolo orlo d’asfalto al di in quel luogo delle strisce bianche della retta via, sopra una viale certamente pericolosa per quel varietà di cammino a piedi, ove gli automobilisti corrono mezzo i pazzi, e nessuno si fatto per farla per piedi, una cammino in fin dei conti giacché adatto non è stata risma verso le passeggiate. Continua la lectura de Io, Daiana e i bei ragazzoni neri accosto la svolta di Solanto